martedì 28 giugno 2011

Billy Joel Live - The Last Play At Shea Stadium

Un grande pezzo di storia della musica!
E' uscito da poco un piccolo cofanetto del grande Billy Joel, cantante, pianista e live performer di altissimo livello, contenente l'ultimo concerto suonato al celebre Shea Stadium di New York, le notti del 16 e 18 luglio 2008, davanti a ben 110.000 persone.

Il concerto di Billy chiude la storia della celebre arena, dopo più di 40 anni di onorata attività, aperta dal concerto dei Beatles nel lontano 65 e continuata per anni con concerti di artisti come Who, Rolling Stones, Bruce Springsteen e i Clash.

Proprio Paul McCartney è uno dei tanti amici e musicisti di spessore che accompagnano Billy durante la serata. Con lui suonerà I saw her standing there e Let It Be.

Altri artisti di grande calibro che partecipano all'evento sono Steven Tayler (in grande spolvero), John Mellencamp, Roger Daltrey, John Mayer, Tony Bennet e Garth Brooks.

Billy Joel è in gran forma, nonostante il peso e l'età. Partecipa al concerto con la solita classe e passione, sciorinando assoli al piano e guidando la band con la consueta sapienza da maestro del pop-rock di livello mondiale.
La scaletta è molto valida, anche se il suo repertorio è talmente vasto che non sempre riesce a soddisfare le attese di un fans della prima ora, in ogni caso non mancano alcune delle sue canzoni migliori (Angry Young Man, Zanzibar, Miami 2017, Scenes from a Italian Restaurant, You May Be Right, Only The Good Die Young, Piano Man e la poco conosciuta e fantastica Captain Jack) accompagnati da hit di successo ma più commerciali (She's Always a Woman, This Is The Time, River Of Dreams).

Per chi non lo conosce bene, o pensa erroneamente di conoscerlo, consiglio caldamente l'acquisto tenendo conto che con poco più di 20€ si portano a casa due cd e due dvd, uno strepitoso con tutto lo show e l'altro molto interessante contenente il documentario con la storia dello stadio abbattuto.

Chicca poco frequente: i sottotitoli sono in italiano

Altri link sul tema qui

A te logo

5 commenti:

guidaus ha detto...

Non posso che raccomandare anch'io vivamente l'ultima uscita di questo artista dalla classe immensa. I fortunati che lo hanno visto esibirsi (in Europa non arriva spesso..) conoscono bene la sua bravura nel coinvolgere il pubblico.
Devo dire che la gran parte dei cd e dvd live, ufficiali e non, è in grado di cogliere l'atmosfera calda ed emozionante che si respira durante i concerti.

Massimo ha detto...

Songs in The Attic, il primo e più vecchio è stupendo e costa davvero poco.
Dal vivo io e te lo abbiamo visto due volte, ed è stato veramente uno spettacolo notevole.
Da ripetere.

nella ha detto...

Grande artista , con una tecnica pianistica invidiabile. Uomo cordiale e sempre innamorato , ho avuto la fortunad i vedere dal vivo il concerto per lavoro... Semplicemente strepitoso! Non si comprende perchè il suo manager sia cosi' tirato nell'inviarcelo in Italia.....

Massimo ha detto...

Cara Nella,

io l'ho visto a Milano tanti anni fa in concerto una volta al Forum, e a teatro un'altra dove raccontava i segreti del mestiere...gli sono corso dietro a piedi, lui era in limousine! In seguito sono stato a Roma nel 2006, concerto tenuto ai fori romani insieme a Bryan Adams.
Billy è un fenomeno...è una sofferenza vederlo cosi poco in concerto in Italia sapendo quello che fa da solo o con Elton tra Usa, Giappone eccc

nella ha detto...

Condivido perfettamente ciò che dici , caro Massimo , ma ancor oggi , non riesco a capacitarmi su questa poca propensione a venire nel nostro paese.... Speriamo ci siano dei cambiamentti.... Una serena serata!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...