lunedì 16 maggio 2011

Agriturismo Il Mulino: Pranzo in un'Oasi Verde a pochi chilometri da Milano..

Ho già scritto di Cascina Vittoria, ottimo ristorante sperduto nella campagna a sud di Milano, dove proprio sabato a pranzo ho portato qualche amico per verificare l'attendibilità dei miei articoli.

Vorrei spendere due parole anche per un ottimo agriturismo molto vicino a Lacchiarella (ridente località dove soggiorna stabilmente il Martux), praticamente tra i comuni di Binasco e Casarile.


Il posto è famoso in quanto due anni fa, il 6 giugno 2009 per l'esattezza, abbiamo cenato in gran numero per festeggiare il battesimo della mitica Elisa, al secolo la figlioletta del Martux.

Il posto come potete vedere dalla foto qui presente, è davvero splendido e nonostante la vicinanza a Milano, la sensazione è di trovarsi in un' altra dimensione.

Si tratta di un vecchio mulino del 500 ristrutturato, circondato da un immenso giardino verde, con in mezzo un simpatico laghetto artificiale dove dimorano in tranquillità alcune famiglie di ochette (probabilmente è una...ma alcune fa più scena)..il tutto arricchito dai colori della primavera, espressi da fiori, piante e altri orpelli a corredo.

La cucina è buona, molto semplice e artigianale, e si esprime in un insieme di portate che costringono a dosare molto bene la fame per non incorrere in problemi già a metà del pasto vista la generosità delle portate e dei bis.

Si va dagli antipasti di verdure e sfoglie fatte in casa, ai classici salumi, agli agnolotti di carne (tra i piatti migliori), a qualche primo tipo crespelle agli asparagi o pasta con le verdure.

Anche i secondi non sono male, molto classici, dalla tagliata di manzo (ottima) o d' oca ai tipici arrosti, allo stinco di vitello al forno.

Dolci fatti in casa, molto buoni (Crostata di frutta e torta al cioccolato) per finire il pranzo con caffè e digestivo.

La qualità è costante e buona, anche se sicuramente non stiamo parlando di un pranzo per palati fini o particolarmente esigenti....

A sorridere saranno anche il portafoglio, in quanto il rapporto qualità-prezzo è molto onesto, e lo stomaco, tenuto conto che nonostante la grande quantità di portate, la digestione procede senza problemi durante tutta la notte.

E se la giornata è bella, fare due passi fuori, o "sbrandarsi" su una delle tante sdraio (qui vado a mamoria....magari amache?) è davvero strepitoso....insomma vale la pena provare assolutamente il posto almeno una volta!!

A questo punto, sono molto curioso di leggere i commenti dei presenti di quella famosa cena...che conoscendoli sicuramente riempiranno il blog di poesia e valutazioni tecniche..


2 commenti:

cmax.mo ha detto...

Io c'ero (ruolo: padrino-)) e non posso che confermare: la location molto carina e l'atmosfera rustica lo rendono molto particolare.
Oltre all'ottimo cibo, ricordo con piacere anche il servizio, che è stato messo a dura prova dal mio piccolo terremoto..

Massimo ha detto...

Bisognerebbe organizzare una rimpatriata con qualche amico e ripetere la cosa!!

Quella sera il tuo Marchino finì cantando Forza Lazio...il che è significativo:)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...