martedì 22 novembre 2011

Bruce Springsteen in Italia: E' ufficiale! Tre concerti a Milano, Firenze e Trieste

Era nell'aria dai...tutti ormai stavamo aspettando con curiosità e con la solita vecchia "fottuta" attesa che accomuna noi fans del Boss; troppi i rumors e le notizie fuoriuscite dai corridori di casa Springsteen, tipico "tam tam" fatto a regola d'arte per scaldare i motori per il 2012.

Il promoter Claudio Trotta, ormai famoso per il processo a suo carico generato dall' extra-time dell'ultimo concerto a San Siro, ci aveva messo del suo su Facebook, con qualche post qua e là giusto per amplificare la cuoriosità di tutti noi: blogger dell'ultimo minuto, moderne groupie di mezza età, signori attempati in cerca dell'ultima fiammata e qualche orda di ragazzini che tutto sommato apprezza ancora il vigore di questo inossidabile sessantenne.

Qualcuno ancora mi chiede come mai mi piace Bruce Springsteen...a parte che basta ascoltare con attenzione la sua discografia, soprattutto quella "classica" a cavallo tra i '70 e gli '80, ma la verità è incapsulata in una vecchia frase di un famoso giornalista americano: "Al mondo esistono solo due tipi di persone: quelli che amano Bruce Springstreen e quelli che non lo hanno mai visto dal vivo!".

Invito le seconda categoria a spendere una cinquantina di euro per investire su una grande serata di rock&roll, per avere finalmente la sospirata risposta e per passare definitivamente dalla parte giusta:)..

Ad ogni modo ecco le date e le prime indicazioni sui Biglietti:
7 Giugno MILANO-Stadio San Siro
10 Giugno FIRENZE-Stadio Franchi
11 Giugno TRIESTE-Stadio Nereo Rocco


E il nuovo disco? C'è solo da avere pazienza ancora qualche giorno...

A te logo

4 commenti:

Blackswan ha detto...

Ho passato la vita ad ascoltare musica,ho 5.000,00 fra cd e vinili, ma butterei tutto dalla finestra per salvare la discografia di Bruce.Nessuno mai come lui.A Milano vado di sicuro,poi mi sa che ci aggiungo Firenze.E si,un concerto del Boss è un'esperienza che cambia la vita.

nella ha detto...

Caro Massimo, ho scritto anch'io su " Rock ..." questa notizia , ma come sempre , saremo in ritardo nella pubblicazione..ehm pazienza! La notizia , malgrado i rumors che ci sono sempre quando si tratta di un grande nome del rock , e Bruce in maniera particolare, la notizia del tour, mi ha lasciato a bocca asciutta. Porta dietro di se ancora tanti interrogativi e speriamo che questa fretta , sia foriera di belle novità , perchè c'è nella realtà da risistemare una band. Attendiamo con più ottimismo il disco, che già doveva essere pubblicato! Un abbraccio, Nella. PS : in qualsiasi forma d'arte i fans non hanno età, e dopotutto anche nella vita , questa è solo un numero!!! ahahahah

Massimo ha detto...

Non posso che concordare con te Black..dal vivo è un'esperienza. Patto di sangue, sudore e generosità.
Il sacro rito del rock and roll che ogni volta si rinnova e mantiene la promessa sempre più difficile...di superare ogni volta se stesso.

Ho letto Nella e ti ho postato un lungo commento. Ne riparleremo sicuramente.
In ogni caso il tour secondo me era quasi scontato per lui, meno per la e-street...e anche il nuovo disco era in un certo senso ormai nell'aria..sulla qualità vedremo..l'ultimo fu fatto in gran fretta e poco tempo, e il risultato si è visto...
Welcome Boss!

nella ha detto...

Caro Massimo, sono molto curiosa di leggere il tuo commento. Per ora posso solo affermare che le voci erano certissime sul nuovo disco ( che sarebbe già dovuto essere nell'etere...) e molto più incerte quelle per un tour. Tu sai bene quanto rumore per nulla a volte si fa per Bruce, no? Si pensava , anche da parte del suo più stretto entourage di un tour acustico, ma ricreare una band , non è cosa di poco conto... A ttendiamo fidiciosi e vedremo... " Surprise, surprise..."

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...