domenica 2 ottobre 2011

Il ritorno di Springsteen: dal nuovo disco al prossimo Tour In Italia


Un paio di settimane fa, non certo in anteprima assoluta, riportavo anche su questo blog la convinzione che il Boss fosse vicino a tornare sulla scena musicale.

L'ultimo disco e l'ultimo tour in Europa di Springsteen sono datati 2009, e tenuto conto dell'età anagrafica e dei ritmi ai quali ci ha abituato nell'ultimo decennio, le fantasie e le ricerche più sfrenate dei fans hanno cominciato a correre su vari siti web alla ricerca del colpo ad effetto.

Clarence Clemons non c'è più, ed è già il secondo membro della più grande macchina da Rock & Roll di tutti i tempi che ci lascia, realtà che ci costringere a porci il primo quesito: il prossimo sarà un disco solista o un disco con la band?

Da alcune news ed interviste al fido Little Steven (alcune recenti, altre meno), sembra che prima di tornare sul palco con la E-Street ci sarà un disco da solista, anche se proprio in questi giorni Bruce e compagni dovrebbero essersi radunati per decidere le prossime mosse del gruppo.
L'ipotesi di un disco da solo potrebbe essere credibile tenuto conto della recente perdita di Clemons, degli ultimi lavori usciti (tutti con la band) e del fatto che pare ormai certo che il produttore sarà Ron Aniello (non quindi Brandan O'Brien), non particolarmente noto nel panorama rock.

Ron Aniello (studio a Los Angeles) ha lavorato sopratutto nel campo della musica pop, country ed è stato spesso impegnato con progetti legati a musical teatrali e televisivi. Tra i vari ha prodotto Barenaked Ladies, Guster, Jars Of Clay, Lifehouse, Patti Scialfa e Vanessa Amorosi.

Online si trova addirittura una possibile scaletta:
Titolo del disco: Arcade At Night in uscita l'8 Novembre

1. Beneath The Floodgate
2. Arcade At Night
3. Stuck
4. Times Two
5. Turned Away
6. You'll Never Know
7. Figure It Out
8. Lost Soldiers
9. Caravan
10. Dead Of Night
11. Out Of Tune
12. Wake Me Up
Bonus: Bigger Than Life

Sarà verò o sarà una colossale bufala? Indagando su Rockol, i dubbi in merito alla veridicità dell'informazioni sono in effetti tanti...staremo a vedere.

Quello che potrebbe essere più possibile, ma sempre frutto di interpretazioni e supposizioni, riguarda la futura attività Live del Boss, in merito soprattutto ai prossimi concerti in Italia.

Sembra che il noto promoter musicale Claudio Trotta, abbia esternato in modo sapiente alcune frasi sulla sua pagina di Facebook, che farebbero pensare ad una data (o più) in Italia il prossimo giugno. Firenze parrebbe la principale candidata, mentre per San Siro la porta sembra essere chiusa in modo definitivo.

Insomma, le news non mancano, e a questo punto per i numerosi fans di Springsteen è lecito sognare.
In fin dei conti, anche in passato si partiva dalle briciole, dalle voci sussurrate nei meandri del web, e alla fine ci si ritrovava tutti esausti e sudati sotto il palco, ancora una volta soddisfatti e uniti al cospetto del "ministro" del Rock & Roll.

Ti aspettiamo Bruce!

Intanto godetevelo con Sting, per i 60 anni dell'ex musicista dei Police!



3 commenti:

Anonimo ha detto...

Sicuramente le news sono sfiziose...vedremo se alla fine saranno bombe o meno.
Si parla anche di musicisti della E Street come Little Steven, Roy Bittan e addirittura David Sancious per il nuovo disco!

nella ha detto...

Aspettiamo devoto questo zio Bruce, indipendentemente da tutte queste accozzaglie di voci che mirano a dire il vero..... Arriverà, non ci preoccupiamo troppo , arriverà... L'unica nostra preoccupazione seria è procurarci con estrema fatica e dispendio di denaro( diciamolo al caro signor Trotta ) i sudati biglietti!!!! Grazie infinite per l'iscrizione al blog , caro Massimo!

Massimo ha detto...

Penso anch'io che tornerà..prendere i biglietti sarà impegnativo come sempre...credo cmq che anche il nuovo album sia in arrivo...staremo a vedere. grazie a te!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...