martedì 21 febbraio 2012

One Step up..e due assaggi di La Monaca 2008..Sicilia IGT in attesa del Boss

Ed eccoci davanti ad un altro impegnativo inizio di settimana, giusto mix tra acidità e tannino duro.
Bisogna fare subito in modo di ammorbidire queste sensazioni con un vino caldo, figlio di una terra generosa e baciata dagli dei, dalla buona tradizione enologica.

La Monaca 2008, un Sicilia IGT fatto da uve Sirah, Cabernet e Merlot, con il primo vitigno particolarmente a suo agio nel microclima della zona di Monreale.
La cantina è Sallier de la Tour, azienda del noto gruppo siciliano Tasca D'Almerita.

Tra i vari assaggi fatti in questi anni (sempre pochi per avere una reale competenza) il Sirah è tra quei vitigni che sicuramente ho trascurato, di conseguenza valutare in modo completo e obiettivo l'assaggio mi viene difficile.

Il naso è più intenso che fine, almeno inizialmente. Ancora una volta le tipiche note vanigliate e di spezie dolci del barrique hanno il sopravvento sul resto.
Tuttavia con qualche giro di bicchiere e qualche paziente riflessione, si apprezza una complessità forse un pò ruffiana ma sicuramente gradevole.
Tabacco e cuoio, note fruttate di ciliegia, e sottofondo balsamico si alternano alle note più stucchevoli di vaniglia e tostatura.

L'entrata è decisa e avvolgente, il tannino importante ma non particolarmente astringente.
Discreto corpo e beva appagante, grazie anche una buona acidità che bilancia bene i 14% di alcool.
Finale amarognolo con sensazioni di cacao e speziature che sono il piacevole trait d'union di tutta la degustazione.

Un buon vino ma secondo me non vale i quasi trenta euro di prezzo.
Da abbinare con carni condite, cacciagione, arrosti e formaggi stagionati.

Il sottofondo è lento, riflessivo, lunare..One Step Up, Brilliant Disguise e qualche pezzo di Tunnel Of Love..in attesa del nuovo disco Wrecking Ball...di cui sento parlare molto bene..

A te logo

10 commenti:

Rinaldo ha detto...

...questo non lo conosco.
il cabernet e il nero d'avola invece sì: checchè se ne dica, secondo me sono al massimo livello assoluto (soprattutto il primo).

Rinaldo ha detto...

..naturalmente mi riferisco ai due top wine di Tasca.

Massimo ha detto...

Leggendo vari articoli sul web, sembra che quello da me recensito sia il top di gamma...
Come ho scritto non è male ma non mi ha fatto impazzire:)

Massimo

nella ha detto...

MASSIMINO.... per quanto riguarda il vino , mi fido ad occhi chiusi( non capisco una mazza, ma sono di bocca buona...)Possiamo berlo inserendo anche " Tougheter than the rest " che è una delle canzoni che adoro di "Tunnel of love?". Grazie infinite...Hai sentito " Wrecking....?" Che ne dici come prima impressione? Buon pranzo , caro amico!

Massimo ha detto...

Ciao Nellina,

non l'ho sentito e non voglio sentirlo:), nonostante ho visto che su FB e Youtube è pieno di link che riportano all'ascolto di tutti i pezzi.
Non voglio rovinarmi la sopresa...lo comprerò da FNAC la sera di uscita, qui a Milano si festeggia con serata ad hoc.
Ho letto alcune recensioni e ne parlano molto bene.
tu che dici?

un abbraccio

Massimo

nella ha detto...

L'ho sentito di tutta fretta una volta sola , Massimino...Lo sai non posso essere obiettiva con quest'uomo, ma tutto di un fiato mi è sembrato buono, anche se la voce , a volte pare un po'più arrocata del solito... L'entrata dei fiati,mi mette molta malinconia lo devo ammettere, ma devo digerirlo ancora ed ancora molto bene!Un abbraccio serotino...

claps ha detto...

e io che pensavo che bevessi di nascosto in attesa che tornasse tua moglie (il Boss)

Enofaber ha detto...

Bel post, soprattutto per quanto riguarda il consiglio musicale. Sul vino hai usato una parola che illumina l'intero quadro e su cui mi trovi perfettamente d'accordo: ruffiano. E poco emozionale, seppur tecnicamente ineccepibile.
Saluti, alla prossima :-)

Blackswan ha detto...

Mi verebbe da dire che mi berrei questo vino più per la colonna sonora :) Dev'essere ottimo.Un giorno parto alla ricerca di tutti i tuoi consigli :)

Massimo ha detto...

In effetti la colonna sonora mi ha "dato" più dell'assaggio..almeno a questo giro..

un abbraccio a tutti

Massimo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...